20. mag, 2017

Testo

La frolla montata!!! La frolla che si scioglie in bocca, quella friabile, tenera, che profuma di pasticceria... Con questa frolla si realizzano i biscotti migliori per la merenda, da consumare con il tè.

Contrariamente alla frolla da crostata, questa invece va realizzata con il burro ammorbidito che va ben montato.

Non pensavo di ottenere un risultato così e per questo vi consiglio di provarci. Non è affatto complicata la ricetta... Basta avere uno sbattitore elettrico o una planetaria e saper usare un pochino la saccapoche perchè la frolla è molto morbida e non va lavorata con le mani. 

 

Ingredienti:

. 400 gr di farina 00

. 30 gr di fecola di patate

. 180 gr di zucchero a velo

. 280 gr di burro ammorbidito

. 2 uova e 1 tuorlo

. essenza di vaniglia ( un cucchiaio) 

. un pizzico di sale

Per la decorazione:

cioccolato da sciogliere a bagno maria.

 

 

Procedimento:

Nella planetaria o con le fruste iniziate a montare il burro con lo zucchero a velo ed aggiungete una cucchiaiata di essenza di vaniglia. Dovete lavorarlo per circa 10 minuti per ottenere una crema bianca e soffice. In una ciotolina sbattete le uova ed il tuorlo, poi aggiungetele a filo al burro monatato. Lasciate girare e quando le uova saranno ben montate col burro aggiungete in due volte la farina con la fecola setacciandole.Non dimenticate il pizzicodi sale! Montato bene il tutto prendete la saccapoche con il beccuccio a stella (quello più grande) e riempitela del composto. Ricoprite una leccarda da forno o un vassoio da cottura di carta da frono e realizzate le "esse" o dei cerchi, oppure se preferite delle lingue. Sbizzarritevi con le forme, magari se è più semplice formate dei ferri di cavallo.

Se gradite, potete guarnire le frolle con della frutta secca... lamelle di mandorla, granella di nocciole o di pistacchio... Riponete così i biscotti a raffreddare in frigorifero per circa un' ora e trascorso il tempo stabilito cuocete in forno ventilato e preriscaldato a 180° per 12 minuti.

Dopo la cottura potete affondare le frolle nel cioccolato sciolto a bagnomaria.

Sentirete che scioglievolezza!