Cozonac

6. apr, 2018
6. apr, 2018

Uno dei dolci più tipici della Pasqua ortodossa in Europa dell' est è il Cozonac. Un pane dolce lievitato ed intrecciato, ripieno di cacao, noci ed uvetta. Ne esistono diverse varianti, dato che la ricetta è stata tramandata di famiglia in famiglia. La prima versione era probabilmente un' imitazione del pane egizio e greco, alla quale nel corso dei secoli sono stati aggiunti diversi ingredienti. Io ho deciso di farlo senza l' ultilizzo dell' uvetta... in famiglia non è molto aprrezzata! 

I passaggi sono davvero semplici. La mia ricetta prevede la realizzazione di un solo Cozonac che si puù intrecciare, oppure posizionare semplicemente nello stampo da plumecake imburrato per poi essere spennellato con un tuorlo.

 

Ingredienti:

500 gr di farina 00

un panetto di lievito di birra 25 gr

1 bicchierino di rum ( o essenza al rum)

125/ 150 ml di latte (125 se utilizzate il bicchierino di rum e 150 se non lo avete)

100 ml di olio di semi

2 uova

un pizzico di sale

1 cucchiaio di zucchero

 

per il ripieno:

150 ml di latte

125 di noci

75 gr di zucchero

30 gr di cacao in polvere

 

Procedimento:

Se potete vi consiglio di utilizzare la planetaria con gancio a spirale.

Mettete quindi la farina in ciotola, aggiungendo il lievito sciolto con poco del latte tiepido previsto dalla ricetta ed un cucchiaio di zucchero. Iniziate ad azionarla a velocità media e da aggiungete in seguito il restante latte tiepido, due uova sbattute col sale ed il rum, ed infine l' olio. L' impasto si incorderà bene al gancio e risulterà morbido e gonfio. Mettetelo a lievitare in una insalatiera unta con dell' olio di semi e copritelo con un canovaccio umido, riponendolo in un luogo caldo e asciutto per due ore. Intanto preparate il ripieno in un pentolino. Sminuzzate leggermente le noci pestandole (tenendone qualcuna più grossa) e mettetele a scaldare con il latte, il cacao e lo zucchero sulla fiamma. Mescolate bene il tutto con una frustina e lasciate raffreddare questa sorta di cremina. Una volta pronto, l' impasto va steso in modo rettangolare e sopra va versato il composto di cacao spennellandolo bene dappertutto, poi va arrotolato ben stretto. Io ho fatto un taglio nel centro e l' ho intrecciato. L' ho riposto in uno stampo da plumecake imburrato e messo a cuocere per un' ora in forno statico a 180°.